FEDERICO MARCHIORO

Discografia

Appunti di inizio secolo

appunti di inizio secolo

acquista su :

ITUNES
  • Label: Buenaonda

“Appunti d’inizio secolo” è l’opera prima di un cantautore in disparte, schivo, antitesi del talent show, proto-cantautore nella scala darwiniana della musica d’autore. Nelle sue parole Federico Marchioro impressiona immagini neoclassiche di un passato che pesa e non si può dimenticare, la fatica quotidiana della memoria storica, dolorosa quanto necessaria.

Temi sociali e politici scolpiti sul marmo, camposanto delle miserie nei deliri del quotidiano. Nell’incessante dichiarazione d’amore per la storia, Federico Marchioro ci restituisce una memoria elegante, colonna dorica di un nuovo inizio secolo post-ideologico, dove la continua e apparente rincorsa al rinnovamento tecnologico, ci rende distratti dal profondo “senso di vuoto” umano e sociale determinatosi con la crisi e la fine delle grandi ideologie di massa del ‘900.

“Appunti di inizio secolo” è un lavoro umanistico e letterario in musica, prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Etichetta discografica. In uno dei brani della tracklist del nuovo disco di Federico Marchioro vi è una collaborazione importante con il cantautore italiano Luca Bassanese.
L’album che contiene undici tracce inedite, ne “Il lungo addio” come primo singolo ci racconta con forza autobiografica il rapporto sentimentale nei suoi momenti più dolorosi: il tramonto e l’addio. Dice Marchioro: “Durante la fase di composizione del disco, quando canzone dopo canzone, cominciava a delinearsi in maniera più chiara l’intero progetto musicale, ho sentito l’esigenza di staccarmi per un momento dal repertorio di canzoni d’amore storico e politico per raccontare in quest’opera prima un lato più intimista della mia persona.”

Cresciuto in un ambiente familiare lontano dalla musica, il padre impiegato e la madre operatrice in un asilo nido comunale, fin dalle scuole elementari Federico Marchioro mostra una forte predilezione per gli studi umanistici e in particolare per la storia.
La prima porta sull’universo delle canzone d’autore si apre in maniera del tutto casuale ed inaspettata quando, un giorno, riceve in regalo dal padre l’album “Miramare 19.04.89” di Francesco De Gregori, cantautore che influenza così il suo percorso artistico.
Ma è nel novembre del 2006 che la morte improvvisa del padre segna una svolta determinante nella vita del cantautore, da quel momento, decide di dedicarsi compiutamente alla musica nella sua forma canzone e alla propria carriera artistica.